DIEGO SANTINI

ANCONA 1975
Fin da piccolo ha avuto uno spiccato senso artistico, dimostrando ecletticità e versatilità, toccando vari ambiti dell’arte visiva dalla pittura all’illustrazione. Conseguito il diploma di scuola d’arte frequenta corsi di illustrazione per perfezionarsi nella tecnica. Partecipa a numerose mostre collettive e personali, le sue opere fanno parte di collezioni private e dal 2015 collabora stabilmente con la Galleria Ferretti di Macerata.
Diego Santini è anche un eccellente musicista.

MARCO FACCIOLLI

Nasce a Napoli nel 1973 e cresce in una numerosa famiglia dove l’Arte si vive ,si mangia e si ama in tutte le sue versioni e in tutte le sue sfumature. Dalla pasticceria, alla pittura, alla scultura, fino al teatro, la famiglia è luogo di idee, atmosfere, abitudini che fanno dell’Arte un modo di vivere. Ma le sue grandi passioni sono due, la Ceramica e la Pittura. Dopo essersi diplomato all’istituto d’arte a Macerata entra da subito nel mondo del lavoro mettendo a disposizione la sua creatività nell’azienda di famiglia, che produce oggetti di arredo e di design in ceramica. E’ stato ideatore e progettista per piu’ di dieci anni di una nota azienda del maceratese nel campo dell’articolo da regalo in ceramica. La sua creatività e la sua visione, hanno dato una personalità definita ad ogni singolo articolo prodotto, facendo riconoscere l’azienda per originalità e innovazione. Allo stesso tempo non ha mai abbandonato la sua grande passione per la pittura alla quale si dedica da sempre con amore e dedizione. Nelle sue opere cerca di mescolare con fantasia i grandi temi dell’esistenza con le emozioni di tutti i giorni, creando atmosfere surreali e ironiche, dove il sogno trionfa sempre sulla realtà.


LORIS PAOLUCCI

Nasce a  Macerata il 30 aprile 1959, dove attualmente vive e lavora. Appassionato  di  disegno  inizia  in giovane età,  da  autodidatta,  a realizzare  le sue  prime  opere  con  matite  di  grafite  e tecnica del chiaro scuro. In  seguito ha  prodotto  opere con china  e acquerello definite  dallo stesso “paesaggi  urbani”  raffiguranti oggetti di uso  comune abbandonati in  scorci cittadini  con i quali ha  partecipato a svariate collettive. Da qualche anno propone opere,  figurative oniriche, realizzate con tecnica mista a base di materia e colori acrilici su tele di juta grezza.


STEFANO CALISTI

Nato a Macerata il 30 gennaio 1958, ha iniziato l’attività artistica da autodidatta dopo essersi interessato, per alcuni anni, di arredamento e design. Folta la sua partecipazione a rassegne artistiche anche di carattere internazionale. Sue opere inaugurano in numerose collezioni in Italia e all’estero. Ha avuto coinvolgimenti in editoria per illustrazioni e copertine di libri.